Pubblicato in: Senza categoria

La lettura non migliora proprio nessuno

“La stupidità si cura leggendo e il razzismo si cura viaggiando…”

Non ho mai sentito una frase più sciocca di questa, eppure sui social va particolarmente di moda. Forse dovrei premettere che sono un’amante della lettura, dei libri e di tutto il loro mondo (e anche dei viaggi…), ma che – pur riconoscendo il valore che tutto ciò ha dato alla mia vita – non lo considero un specie di sacro Graal che mi ha “concesso” di essere umana, come se dopo essere stata creata da Dio io avessi bisogno di aprire un libro o di visitare un luogo particolare per essere considerata umana. Indubbiamente la lettura PUÒ aprire la mente e il viaggiare PUÒ far conoscere e apprezzare altre culture diverse dalla nostra, ma non è detto. Dipende tutto da noi.

 

hitlermentrelegge
Adolf Hitler mentre legge un libro

 

Questa foto testimonia senza bisogno di ulteriori parole che non è detto che essere dei lettori aggiunga umanità e che anzi chi legge potrebbe essere anche una persona profondamente detestabile, come un dittatore che apre dei campi di concentramento per eliminare altri esseri umani “colpevoli” solamente di avere una religione diversa dalla propria, un modo di fare o di essere diverso dai propri. Un’assurdità inaudita a chiunque conservi un minimo di raziocinio e umanità (nella nostra epoca, almeno…). Peraltro Adolf Hitler, essendo capo di Stato, sicuramente viaggiava molto e sappiamo anche essere stato un pittore, pur se escluso in gioventù dalla scuola d’arte che avrebbe voluto frequentare. Neanche la vena artistica può salvare la nostra umanità…

… a meno che…

… non siamo noi a sceglierlo.

Sì, noi possiamo scegliere. 

Una delle caratteristiche dell’essere umano in quanto tale è proprio questa, la capacità di scelta. Per quanto possiamo cercare di dire a noi stessi, anche tramite complesse teorie filosofiche e neuropsicologiche, che il libero arbitrio non esiste, che non abbiamo possibilità di scelta e che la vita è tutto un “destino già segnato” in balia di oroscopi et similia, dentro di noi sappiamo che non è così.

Più ignoriamo questa consapevolezza, più ci distanziamo da noi stessi e più soffriamo. Certamente questa è una situazione di comodo, che ci permette di non darci le colpe dei nostri fallimenti, ma alla lunga aggiunge alla nostra vita solo altri fallimenti e frustrazione.

La lettura, i viaggi e qualunque altra azione possono aprire la mente se siamo noi a deciderlo, se – per esempio – mentre leggiamo un romanzo ci sforziamo di cercare di comprendere quali sono le emozioni che il personaggio sta provando, ci chiediamo cosa avremmo fatto al suo posto, ecc… Un viaggio sarà tale se non staremo chiusi nel nostro mondo, ma cercheremo di comprendere le motivazioni e il sistema di pensiero che sottende la cultura che stiamo conoscendo, se andremo a mangiare nei ristoranti locali, se ci faremo coinvolgere dai colori, dai tessuti degli abiti che vengono indossati, dalle tendenze musicali, dall’arte di un popolo e da tutto questo ci faremo interrogare su noi stessi e la nostra cultura. Il confronto non è solo cambiare opinione, ma anche apprezzare quello che già si ha e sentirsi fortunati di averlo.

Ho sentito dire che se i ragazzi e, in generale, il popolo tedesco avesse conosciuto meglio le tradizioni ebraiche, lo sterminio non sarebbe mai avvenuto. Non lo so. So che possiamo scegliere chi essere e che ciò che ci renderà felici sarà essere in armonia con ciò che realmente siamo. E che ciò che siamo è una cosa bella, perciò saremo felici nella misura in cui saremo belli e porteremo bellezza.

Annunci

Autore:

Lettrice, pensatrice, innamorata. Studentessa di Scienze e Tecniche Psicologiche. Dentro ha l'infinito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...